Centro culturale a Viana do Castelo

Foto di Joao Morgado

Il padiglione polivalente progettato a Viana do Castelo da Eduardo Souto de Moura si allinea, sul fronte meridionale, con uno degli edifici delll’architetto Fernando Távora.

Foto di Joao Morgado

Il prospetto nord affaccia invece su una piazza alberata, dove la vegetazione segna il passo sino all’entrata del Padiglione e la cui pendenza conduce al livello interrato.

Foto di Joao Morgado

Internamente l’edificio è caratterizzato da un piano sul quale verranno posizionati un box in alluminio e tutte le attrezzature necessarie allo svolgimento delle diverse attività previste negli spazi interni.

Foto di Joao Morgado

L’intero progetto è formalmente riconducibile all’architettura navale, in particolare all’immagine della nave “Gil Eanes”.

Foto di Joao Morgado

Il padiglione polifunzionale, dedicato ad eventi culturali e sportivi, si configura come uno spazio ampio e permeabile, affacciato sul mare ed accessibile dai fronti nord e sud, che rilazione con glie edifici circostanti attraverso grandi superfici trasparenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO