A New York il nuovo showroom di Knoll firmato da Aro

La lobby dello showroom con la multi-media timeline dei 75 anni di storia dell’azienda (foto di Knoll)

Knoll ritorna nella midtown newyorkese grazie ad un nuovo showroom con uffici e negozio, progettato da Architecture Research Office: proprio qui infatti, nel centro della città di New York, l’azienda d’arredamento era stata fondata nel 1938.

Lo showroom Knoll a New York (foto di Knoll)

Lo showroom, situato tra la 53° Strada e Sixth Avenue, è la prima location di Knoll a riunire insieme le funzioni di esposizione, vendita e uffici in un unico spazio, inaugurato questo autunno.

Vista dell’ingresso (foto di Knoll)

Il progetto prevede la definizione di nuovi modelli spaziali flessibili per il lavoro, pur rendendo omaggio agli ambienti già progettati in passato per la vendita e l’esposizione, durante i settantacinque anni di storia di Knoll.

Uno spazio dedicato alle sedute Knoll (foto di Knoll)

Nel negozio, affacciato sulla strada con prospetti completamente vetrati, gli strati colorati di tessuti e tendaggi si combinano con i blocchi del parquet in rovere per creare un ambiente caldo e residenziale, illuminato dalle scaffalature laccate che riempiono lo spazio in tutta la sua altezza.

Il credo di Knoll è “Modern Always”: i nuovi spazi ne sono la prova, pur ispirati dallo storico showroom di Firenze (foto di Knoll)

Gli interni sono quindi ben visibili e mostrano all’esterno il carattere dell’azienda che attraverso il percorso coreografico attira i visitatori attraverso lo spazio superiore della sala espositiva racchiusa da un lungo muro vibrante di ben 2400 campioni di tessili, cuoio e feltro.

Il muro diventa un immenso espositore del campionario materiali (foto di Knoll)

Negli uffici, i clienti sperimentano la presenza di open space, aree private ed anche spazi informali per attività ricreative: rispetto agli showroom precedenti Knoll ha sviluppato un ambiente di lavoro che unisce sia luoghi collaborativi che individuali, più o meno privati, per supportare una varietà di stili di lavoro.

I binari d’acciaio scuro, per la suddivisione flessibile degli spazi, guidano la circolazione (foto di Knoll)

La stretta collaborazione tra Knoll e Architecture Research Office ha portato alla realizzazione di un interno con valenze estetiche, ma razionale.

La sala riunioni principale (foto di Knoll)

L’attenzione per i dettagli poi sottolinea il carattere di ogni ambito: nervature di feltro arrotondate isolano gli spazi degli uffici privati, i rivestimenti in seta argento si alternano a tendaggi di pelle scamosciata perforata, combinandosi nel definire un luogo dinamico e funzionale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO