A Singapore, il Learning Hub di Heatherwick Studio e Cpg Consultants

Vista del nuovo Learning Hub a Singapore (foto di Hufton and Crow)
Vista del nuovo Learning Hub a Singapore (foto di Hufton and Crow)

Il nuovo Learning Hub della Nanyang Technological University di Singapore, è il progetto recentemente concluso da Heatherwick Studio con Cpg Consultants, realizzato come edificio multifunzionale per 33mila studenti, e parte del piano di riqualificazione del campus universitario.

Il Learning Hub nel campus della Nanyang Technological University (foto di Hufton and Crow)
Il Learning Hub nel campus della Nanyang Technological University (foto di Hufton and Crow)

La caratteristica più importante di questo nuovo edificio è stata quella di concretizzare uno spazio dove studenti e professori di varie discipline possono incontrarsi ed interagire gli uni con gli altri: proprio per questo, invece delle forme tradizionali degli edifici scolastici, organizzate con aule scatolari lungo corridoi lineari, l’università è delineata da forme e design particolari.

Vista dell'edificio composto da torri curvilinee in calcestruzzo (foto di Hufton and Crow)
Vista dell’edificio composto da torri curvilinee in calcestruzzo (foto di Hufton and Crow)

Dodici torri in cemento, rastremate verso il basso, ognuna composta da una pila di camere tutoriali arrotondate, sono organizzate attorno ad un atrio centrale pubblico definendo un’architettura che non prevede fronti principali o secondari. Il formato flessibile delle aule permette ai professori di coinvolgere meglio gli studenti, e agli studenti di collaborare più facilmente tra loro.

Particolare della struttura delle torri intervallate da ambiti di connessione (foto di Hufton and Crow)
Particolare della struttura delle torri intervallate da ambiti di connessione (foto di Hufton and Crow)

Lo spazio di circolazione comune intorno all’atrio si espande in percorsi sui quali sono aperte le aule, intervallate da terrazze – giardino informali, che collegano visivamente l’interno al contesto esterno mentre realizzano spazi di sosta e i collegamenti verticali.

Vista interna dei percorsi di connessione nell'edificio (foto di Hufton and Crow)
Vista interna dei percorsi di connessione nell’edificio (foto di Hufton and Crow)

Vivien Leong di Cpg Consultants, Lead Architect e studio consulente della sostenibilità per il complesso del Learning Hub, ha spiegato: «L’aspetto più interessante di questo progetto è quello di dare forma un disegno del genere ispirato a sviluppare in un edificio unico, contestuale e funzionale; definito attraverso un processo altamente collaborativo».

Le aule circondate dai muri in calcestruzzo che integrano immagini tridimensionali (foto di Hufton and Crow)
Le aule circondate dai muri in calcestruzzo che integrano immagini tridimensionali (foto di Hufton and Crow)

La combinazione di tecniche di costruzione locali e le alte aspirazioni ambientali per l’edificio, situato in un clima caldo tra i 25° e 31° C tutto l’anno, hanno reso necessaria la struttura in cemento: una sfida progettuale fondamentale è stata, quindi, quella di trovare un modo per caratterizzare questo materiale umile. Il calcestruzzo mantiene il comfort interno riducendo al contempo il consumo di energia sostenibile, e il risultato di questa ricerca espressiva è stata l’integrazione delle pareti di scale e ascensori con 700 disegni appositamente commissionati, tridimensionalmente impressi nel materiale, i quali fanno riferimento a temi scientifici, artistici e letterari. Le immagini sovrapposte alle pareti, appositamente disegnate dall’illustratrice Sara Fanelli, sono tracce di un pensiero, volutamente ambigue, progettate per lasciare spazio all’immaginazione.

Vista, dal basso, dell'atrio aperto nell'edificio (foto di Hufton and Crow)
Vista, dal basso, dell’atrio aperto nell’edificio (foto di Hufton and Crow)

I pannelli di facciata ricurvi, invece, sono rifiniti esternamente da un disegno orizzontale lineare che compone nello spazio una tessitura tridimensionale, realizzata con economici stampi in silicone.

Il Learning Hub illuminato durante la sera (foto di Hufton and Crow)
Il Learning Hub illuminato durante la sera (foto di Hufton and Crow)

L’Atrio aperto e permeabile dell’edificio è naturalmente ventilato e massimizza la circolazione dell’aria intorno alle torri, oltre che nelle aule: ciò elimina la necessità dell’uso di energia per il funzionamento di sistemi ad aria condizionata. All’edificio è stato assegnato il riconoscimento ‘Green Mark Platinum’ dalla Building and Construction Authority di Singapore, il più alto standard ambientale possibile per un edificio di questo tipo.

Planimetria (foto di Heatherwick Studio)
Planimetria (foto di Heatherwick Studio)

Aperto fino a tardi, il nuovo Learning Hub sarà un luogo per raccogliere gli studenti, nel quale la conoscenza verrà condivisa e sostenuta dalla collaborazione tra le differenti discipline.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO