Álvaro Siza: inside the human being

Sarà aperta dal 4 Luglio 2014, al Mart di Rovereto, la mostra “Álvaro Siza: Inside the human being

Álvaro Siza (foto di Archivio Álvaro Siza)

“: un omaggio al grande progettista, figura fondamentale nella cultura architettonica contemporanea.
In esposizione, disegni, modelli architettonici, fotografie, mobili e oggetti di design documenteranno l’opera dell’architetto portoghese che racconta la sua visione della pratica architettonica quale “professione poetica”.

Studio per Nafplion, Grecia (foto di Álvaro Siza)

“Trasformare lo spazio allo stesso modo in cui trasformiamo noi stessi: mediante pezzi confrontati con ‘gli altri’. La natura come dimora dell’uomo, e l’uomo, come creatore della natura, assorbono entrambi tutto, accettando o respingendo ciò che aveva una forma transitoria, perché tutto lascia in essi il segno. Partendo da pezzi isolati, cerchiamo lo spazio che li sostiene.”
Álvaro Siza, vincitore nel 1992 del Pritzker Prize, racconta così il proprio modo di fare architettura e la dedizione al progetto di spazi per la vita dell’uomo nella natura.

Block 121, Berlino (foto di Giovanni Chiaramonte)

La mostra è a cura di Roberto Cremascoli, con la partecipazione di Álvaro Siza e di Chiara Porcu e con il progetto di allestimento firmato dallo studio Cremascoli, Okumura, Rodrigues Arquitectos. Il percorso espositivo racconta l’itinerario artistico e professionale dell’architetto a partire dalle vicende storiche del suo paese, il Portogallo, uscito da un lungo periodo di dittatura. Radicato nella tradizione del luogo d’origine, Siza ha pazientemente lavorato sul rapporto con la misura umana e con il paesaggio, alla ricerca di un linguaggio architettonico di grande coerenza e autorevolezza internazionale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here