Furlan e Pierini e la biblioteca di San Quirino

Il “tubo” ampliamento della Biblioteca Comunale (foto Stefano Ciol)

Nel centro di San Quirino, circondato dalla campagna friulana, un’architettura storica si affianca a un volume di nuova costruzione, dalle forme pulite e asciutte, minimaliste ed essenziali. Si tratta della Biblioteca Comunale internamente ristrutturata e del suo ampliamento.

La Biblioteca Comunale di inizio Novecento affiancata al nuovo ambiente multimediale (foto Stefano Ciol)

L’intervento, realizzato da Aldo Furlan e Vittorio Pierini con base a Pordenone, conferma la capacità del duo di colloquiare con le preesistenze in maniera garbata sia pure utilizzando un linguaggio contemporaneo.

L’ampliamento è realizzato in calcestruzzo faccia a vista ed è sollevato dal suolo (foto Stefano Ciol)

L’ampliamento, realizzato in cemento faccia a vista e destinato a ospitare un ambiente multimediale, si configura come una vera e propria sezione di tubo, aperta nei lati est e ovest, i cui prospetti corti sono inclinati secondo due diversi piani.

Pianta del piano terra

«Metafora della ‘fibra ottica’ funzionale alla trasmissione dei dati informatici, il nuovo ambiente è pensato come la sezione di cavo all’interno della quale gli utenti si collegano in rete», spiegano i progettisti.

di Francesca Oddo

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here