Ancona ospita il primo Festival di cultura olivettiana

Nasce un festival anche in memoria di Adriano Olivetti: seminari, interventi e spettacoli sui temi che hanno caratterizzato la sua vita imprenditoriale e culturale. Il “Festival di cultura olivettiana” si svolgerà venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno ad Ancona, presso Villa Favorita, sede dell’Istituto Adriano Olivetti che organizza l’evento con la Fondazione Olivetti, sotto la direzione scientifica di Giuliano Calza e quella artistica di Paolo Notari.

Adriano Olivetti pose i valori etici alla base del ruolo dell’impresa e interpretò il lavoro in una dimensione fortemente sociale; il Festival restituirà la  sua personalità poliedrica che lo portò a occuparsi di problemi politici, di urbanistica, architettura, editoria. In particolare, l’organizzazione degli ambienti e del territorio della sede produttiva eporediese fu un fattore importante nel modello olivettiano: di questo aspetto discuteranno Luca Zevi, Patrizia Bonifazio, Adolfo Guzzini ed Enzo Eusebi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here