ARCHItechnology, la ricerca sul campo e lo sviluppo digitale al Saie

architechnology_logo_completoUn ampio e qualificato palinsesto di contenuti è quello che sarà messo a disposizione da ARCHItechnology in occasione dell’edizione 2014 di Saie. Edizione particolare, quest’anno, in cui cade il 50esimo anniversario dell’evento fieristico.04_Architecnology1       0425
ARCHItechnology , che sarà ospitato al padiglione 26 della Fiera di Bologna, è una vera e propria piattaforma informativa che, realizzata con il contributo scientifico delle redazioni del Gruppo editoriale Tecniche Nuove in partnership con ClimAbita Foundation, si svilupperà attorno a un programma ricco e articolato che si ripete nei giorni 22, 23 e 24 ottobre.
In “un’arena”, progettata da Michele De Lucchi, si svolgerà, dunque,  un articolato programma che prevede incontri brevi e qualificati, su alcuni dei temi di riferimento del settore della progettazione e delle costruzioni: nuovi involucri e recladding, Soluzioni a basso impatto per il sistema edificio-impianto, Detrazioni, incentivi e iva agevolata, Materiali e tecnologie per il retrofit, Soluzioni progettuali per il controllo del rumore e la sua mitigazione, Realtà aumentata e stampa 3D, gli scenari digitali per l’architettura e il design.
03_Arena De LucchiPro_01
Per l’esattezza, durante le mattine delle tre giornate, avrà luogo l’evento “Nuovi involucri e recladding, il sistema edificio-impianto, soluzioni per l’isolamento acustico“, mentre nelle ore pomeridiane si svilupperà l’evento Nuovi materiali e soluzioni per l’abitare, gli scenari digitali per l’architettura e il design.
L’evento è co-organizzato con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna e la partecipazione al seminario attribuisce 3 Crediti Formativi Professionali agli ingegneri.  Sono anche stati richiesti crediti formativi al Cnappc e si attende risposta.
Per ottenere il biglietto di ingresso all’evento formativo, nella data prescelta, la registrazione deve essere effettuata online attraverso questo link

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO