Uia: Architettura, altri luoghi

L’Union Internationale des Architectes organizza il prossimo congresso triennale presso la città di Durban, in Sud Africa, dal 3 al 7 agosto 2014. Il congresso riguarderà il tema “Architettura, altri luoghi”.

Attraverso l’invio di una breve sintesi, entro il 31 ottobre 2013, gli architetti di tutto il mondo sono invitati a portare il proprio contributo riguardo il tema principale e i tre ambiti tematici contestuali: Resilienza nell’eliminazione della povertà, nello spazio e nelle economie geopolitiche; Ecologia, associata ai concetti di tempo, cambiamento, processo, ambiente; Valori, della pratica professionale, della formazione, educazione e sensibilizzazione verso l’architettura.

Anche gli studenti sono coinvolti nel progetto: ‘Warwick Junction’, nel centro di Durban, è il sito di un concorso internazionale aperto agli studenti d’architettura di tutto il  mondo che ha come obiettivo la costruzione di un progetto attraverso il confronto, capace di elaborare soluzioni economiche, sociali e culturali orientate al benessere della comunità. Le iscrizioni resteranno aperte fino al 31 ottobre 2013, con termine ultimo di invio delle proposte per il concorso fissato al 31 marzo 2014.

Interverranno sulle questioni critiche in materia di ambiente, architettura ed urbanistica, nel corso del congresso, sette personalità di valore internazionale: Francis Kéré, architetto del Burkina Faso; l’architetto ganese Joe Osae-Addo, l’architetto del Sud Africa Sindile Ngonyama, il professore e architetto indiano della Harvard Graduate School of Design (USA) Rahul Mehrotra; Cameron Sinclair, fondatore di Architecture for Humanity, l’urbanista americana Susannah Drake e l’architetto messicano Gerarddo Salinas.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here