Architettura delle Chiese: da Bologna a Colonia e ritorno

Emil Steffann. Chiesa di St. Hedwig a Colonia (foto di Tino Grisi)

Il 21 settembre, con un pomeriggio di studi sull’architettura ecclesiale tedesca del XX secolo presso il Centro studi Dies Domini di Bologna , si avvia una riflessione pubblica sugli esiti architettonici del Movimento liturgico in Germania, dove, ispirati dal pensiero di Romano Guardini, architetti come Rudolf Schwarz ed Emil Steffann hanno saputo dare una piena interpretazione alla chiesa come luogo della comunità che si incontra con Dio.  Sono in programma i seguenti interventi: Antonio Marchesi, “Le chiese del Movimento liturgico in Germania”; Tino Grisi, “L’architettura per la liturgia di Emil Steffann”; Giorgio Della Longa, “Architettura sacra moderna: conservazione/trasformazione”. Modera Claudia Manenti. L’iniziativa intende essere la premessa al viaggio studio in Germania, dal 16 al 20 ottobre 2012, organizzato dalla Cei con la collaborazione con il Centro.

L’evento avrà luogo il 21 settembre

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here