Architettura residenziale nel parco

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

È stato da poco inaugurato a Verona il residence Santa Caterina, un progetto di architettura residenziale dell’architetto Alberto Apostoli, frutto di un precedente “Accordo di Programma” tra il Comune di Verona e la Proprietà.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

L’intervento interessa un’area di circa 35.000 metri quadri, di cui 21.000 destinati a residenza e 10.000 a parco pubblico, oltre ad un parcheggio per circa 80 auto.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

L’ambiente circostante diviene parte integrante del progetto, che distribuisce le unità abitative tra prati e percorsi pedonali. L’obiettivo dell’integrazione con l’ambiente circostante viene perseguito anche nella scelta di realizzare solo due piani fuori terra ed un piano interrato, che unisce i diversi blocchi fuori terra contribuendo ai percorsi distributivi e nella realizzazione di giardini pensili realizzati con essenze locali.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

I valori perseguiti in quest’intervento sono riconducibili all’unicità, alla socializzazione e all’integrazione: la prima si traduce nella progettazione di 70 abitazioni, distinte in tre principali tipologie (75, 150, 225 metri quadri) con piccole differenze planimetriche  e distributive che permettono di rispondere alle differenti esigenze abitative; socializzazione e integrazione sono incentivate dall’assenza si recinzioni tra le diverse unità e dalla creazione di spazi e percorsi comuni.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

La progettazione impiantistica ha previsto un sistema misto tra la geotermia aperta e un anello d’acqua chiuso a servizio delle singole pompe di calore acqua/acqua interne alle abitazioni, le quali sono dotate di sistemi di domotica, impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento o radianti e sistemi di ventilazione meccanica in versione pompa di calore aria/aria.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

L’utilizzo di tali tecnologie, insieme all’impianto fotovoltaico posto in copertura e all’installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda, rendono ciascuna abitazione certificata in “Classe A”.

Alberto Apostoli, Residence Santa Caterina a Verona

 

Scheda progetto:
Imprese esecutrici delle opere: Delta Buildings, Alca Impianti, Essebi Impianti
Pavimenti esterni: Ceramiche Santagostino
Tegole: Wierer
Laminato stratificato: Trespa
Apparecchi d’illuminazione esterni: Performance In Lighting
Cappotto: Tassullo
Serramenti e scuri: Brutti serramenti
Pannelli solari termici, Pompe di Calore, Ventilazione meccanica e Serbatoi per l’acqua sanitaria: Clivet
Pannelli riscaldanti/raffrescanti a pavimento: Unical
Controlli elettrici/elettronici, Placche: B Ticino
Rubinetteria: Grohe
Sanitari: Dolomite
Pavimenti interni: Ceramiche Santagostino – Parquet Berti
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here