Arup per lo stadio AC Milan

Visualizzazione della proposta per il nuovo stadio AC Milan (foto di Arup)
Visualizzazione della proposta per il nuovo stadio AC Milan (foto di Arup)

La società AC Milan ha presentato la sua manifestazione di interesse per la riqualificazione delle aree relative ai padiglioni 1 e 2 del Portello, una zona centrale di Milano per la cui progettazione Fondazione Fiera ha, di recente, indetto un bando di concorso. La società calcistica, con il progetto di Emilio Faroldi ed Arup, prevedono, infatti, di realizzare il nuovo stadio AC Milan, una sede innovativa per la squadra che comprenderà oltre al nuovo campo per le partite in casa, anche un albergo, una scuola ad orientamento sportivo, ristoranti, un parco giochi per bambini, aree verdi e spazi aperti alla città, completamente dedicati all’uso pubblico.

Lo stadio, inserito nel contesto urbano, affianca la sede di Casa Milan (foto di Arup)
Lo stadio, inserito nel contesto urbano, affianca la sede di Casa Milan (foto di Arup)

Il progetto si presenta forte dell’esperienza della società d’ingegneria nell’ambito della progettazione di edifici sportivi in tutto il mondo: Arup ha infatti realizzato, tra gli altri, la Copenhagen Arena, lo stadio del Byern Monaco e lo Stadio Nazionale di Pechino. Il nuovo stadio milanese è ideato per diventare un’esperienza unica per gli spettatori, con particolare attenzione verso le famiglie, e prevede l’utilizzo di tecnologie e servizi all’avanguardia.

Visualizzazione degli interni dello stadio (foto di Arup)
Visualizzazione degli interni dello stadio (foto di Arup)

Alcune di queste applicazioni tecnologiche includono lo studio delle visuali per ogni posto, condotto attraverso un sistema parametrico sviluppato da Arup che definisce la migliore visibilità in tutto lo stadio; soluzioni high-tech che miglioreranno l’esperienza prima, durante e dopo le partite e le strutture speciali Vip, con saloni e spazi affacciati direttamente sul campo e sui percorsi degli atleti dagli spogliatoi al terreno di gioco. Come parte degli accorgimenti per la sostenibilità ambientale lo stadio includerà un tetto mobile che abbatte il rumore nei dintorni, e particolare attenzione sarà dedicata alle esigenze sociali e ambientali degli utenti. Lo stadio urbano, servito dai mezzi pubblici e integrato nel tessuto cittadino è infatti proposto dalla società calcistica quale importante opportunità per tutto il centro urbano e territorio milanese, comportando anche una significativa spinta occupazionale.

 Se ti interessa l’architettura per lo sport, leggi anche Sport

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here