BG3
: la Biennale dei Giovani Artisti Italiani

Biennale Giovani BG3L’Accademia di Belle Arti di Bologna organizza BG3Biennale Giovani Artisti Italiani, che si svolgerà dal 13 novembre al 19 dicembre 2014, nei locali stessi dell’Accademia di Bologna. La rassegna si avvale di un contributo dell’Assessorato alla cultura della Regione Emilia Romagna, mentre la curatela dell’esposizione è affidata ai critici Renato Barilli, Guido Bartorelli e Guido Molinari, quest’ultimo anche in qualità di docente dell’Accademia.

L'opera di Valerio Nicola (foto di BG3
)
L’opera di Valerio Nicola (foto di BG3
)

Si è proceduto alla selezione di ventinove giovani artisti, con età media sui trent’anni, e casi limitati di minore o maggiore età. La selezione è stata condotta partendo dalla convinzione che, il nostro, è periodo di fertile eclettismo o ibridazione in cui non prevale alcuna tendenza, ma tutte sono in gioco, poste tra loro in un equilibrio dinamico: questo è stato definito dai curatori attraverso una nozione dei filosofi francesi Gilles Deleuze e Félix Guattari, la nozione di plateau, ovvero di un altopiano in cui appunto le diverse tendenze si intrecciano, in una concordia discordante.

Un'opera di Bounty Killart esposta alla Biennale Giovani (foto di BG3
)
Un’opera di Bounty Killart esposta alla Biennale Giovani (foto di BG3
)

Saranno presentati esempi di pittura, ma nella versione dinamica del wall painting, ricorsi alla fotografia, alle installazioni, a materiali verbali o comunque di alta espressione concettuale. Dopo l’avvio bolognese, la mostra si sposterà a Rimini, nel Museo della Città, rimanendo aperta dal 10 gennaio fino all’ 8 marzo 2015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO