Biocity: la città intelligente

Il convegno annuale “Biocity. La città intelligente”, alla sua seconda edizione, rivolge quest’anno l’attenzione all’ ecoquartiere, un nuovo modo di pensare il territorio, la cui valorizzazione si basa sul principio della sostenibilità proponendo una nuova interpretazione del sistema delle reti, della arterie delle prestazioni energetiche, della mobilità.

L’associazione culturale effetti.collaterali, con il patrocinio del Comune di Salerno e con la collaborazione di Zoo_Architectural Bureau, promuove un ciclo di conferenze dal titolo: “Ecoquartieri. Ambienti urbani sostenibili. Incontri sul vivere green” per rispondere alle esigenze di responsabilità ambientale, di socialità, di rinnovata qualità della vita.

L’obiettivo principale è dare una visione organica degli aspetti che entrano in gioco nella valutazione di sostenibilità del costruire, con un taglio pratico e multi-disciplinare. Recuperare dunque il senso del rapporto tra qualità della vita e spazio confinato, che ha prodotto esempi di alta efficienza energetica e di ineguagliabile pregio nelle aree mediterranee, è un obiettivo cui tendere per evitare la riproposizione di modelli, metodi e tecnologie importate da esperienze consolidate in altre aree geografiche. L’ampliamento degli orizzonti di “sostenibilità urbana” può consentire la trasformazione delle nostre città dal basso, dai bisogni delle comunità locali. Il tema degli incontri è dunque da una parte il racconto di esperienze concrete e dall’altro è dibattito, discussione e proposte su come indirizzare le trasformazioni dal basso e su come questo processo possa influenzare tutti gli aspetti del vivere civile in un senso completo di sostenibilità delle città.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here