Brick & Block. Il mattone e le mura tra storia e contemporaneità

Brick & Block – Il mattone e le mura tra storia e contemporaneità”, è una mostra che, attraverso le arti visive, racconta l’uso del mattone nella produzione artistica contemporanea e nelle mura di Padova, in occasione dei 500 anni dalla loro costruzione.

L’esposizione, allestita al Bastione Alicorno di Padova dal 15 settembre al 6 ottobre, è curata da Mara Ruzza e promossa dal Quartiere 4 Sud-Est in collaborazione con l’Associazione Artemisia e con il sostegno di SanMarco-Terreal Italia.

Il mattone viene indagato dagli artisti partecipanti (Virgilio Barison, Antonio Belluco, Piero Brombin & Piera Bortolami, Luisa Contarello, Silvio De Campo & Renata Galiazzo, Antonio Lovison, Marisa Merlin, Marco Noaro, Pietro Pozzi, Francesco Rampin, Mara Ruzza, Antonio Sarto, David Selovin, Franco Storti, Vittore Tasca) attraverso installazioni, ceramica, scultura, fotografia, video, design e grafica, interpretandolo di volta in volta come modulo e ripetizione, come stratificazione, come tessitura e continua trasformazione

Durante l’inaugurazione di sabato 14 settembre verrà presentata la performance/istallazione artistica “Open Wall” di Mara Ruzza, dove si mette in scena la sacralità dell’antico gesto del fare il mattone con le mani e le fasi del processo di compimento della forma, dalla terra umida all’essicazione, al prodotto indurito dal fuoco.

L’azione, accompagnata da lettura di testi e dalla proiezione del video Brick Making sull’arte di fare il mattone in diverse parti del mondo, vuole essere un omaggio ad un antico mestiere. Confluirà in questa occasione anche l’esperienza di alcuni artisti e scultori locali che il 25 luglio scorso, presso la fornace SanMarco, hanno plasmato alcuni mattoni crudi creando originali istallazioni artistiche.

Tra le iniziative che accompagneranno l’esposizione, sabato 21 settembre la conferenza “Storia, tradizione e socialità nell’uso degli elementi laterizi” proporrà un momento di riflessione sul mondo dell’architettura, sul costruire e sull’abitare, con l’intervento di Fabrizio Paone (Iuav), Enrico Pietrogrande (Università di Padova), l’antropologa Alice Brombin, Renzo De Checchi (Fornace S.Anselmo) e Fernando Cuogo (SanMarco–Terreal Italia).

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here