Casa de Mosteiro, guscio in cemento nero e cuore trasparente

Foto di Joao Morgado

Casa de Mosteiro è una residenza privata progettata da Arquitectos Matos a Santa Maria de Feira, in Portogallo in un contesto paesaggistico mutevole.

Foto di Joao Morgado

Il concept deriva dall’interpretazione combinata del programma funzionale di una residenza monofamiliare con le specifiche richieste della committenza e dallo studio delle caratteristiche del lotto e della morfologia del territorio circostante.

Foto di Joao Morgado

L’abitazione si sviluppa su un unico piano intorno ad un cortile centrale, risultando più esposta sul lato ovest e più protetta sul fronte nord, adiacente alla strada.

Foto di Joao Morgado

La forma ad L consente di dividere l’abitazione in due parti: il corpo più lungo ospita gli spazi diurni e di servizio, mentre le camere da letto sono collocate nel volume più piccolo, al quale si aggiunge un terzo elemento, un piccolo ripostiglio collocato al limite della proprietà, che meglio definisce il cortile centrale.

Foto di Joao Morgado

L’accesso, sul fronte orientale, avviene attraverso una rampa che collega il livello stradale al livello della residenza, alla quale si accede mediante un ingresso trasparente, posto all’incrocio dei due bracci, che connette visivamente l’esterno al cortile interno.

Foto di Joao Morgado

All’esterno il volume si presenta  con una facciata ventilata rivestita da pannelli neri prefabbricati in calcestruzzo, mentre il fronte interno è quasi completamente trasparente.

Ad incorniciare il cortile è stato realizzato un “muro della memoria”, costruito con le pietre recuperate dalla demolizione della preesistenza.

Foto di Joao Morgado
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here