Casalgrande Ceramic Crown

Casalgrande Ceramic Crown by Daniel Libeskind

Nei pressi del sito produttivo di Casalgrande Padana, all’interno della rotonda di Dinazzano, sull’asse stradale che collega Casalgrande a Sassuolo, un nuovo landmark si propone come simbolo architettonico, una sorta di porta d’ingresso Est al distretto ceramico emiliano. Si tratta di The Crown, installazione progettata da Daniel Likeskind per Casalgrande Padana, che si pone in continuità con un’altra opera, il Ceramic Cloud, disegnato dal maestro giapponese Kengo Kuma. I due progetti compongono un sistema monumentale di pregio architettonico, entrambi situati sull’asse Pedemontano al centro di due rotonde stradali. Libeskind da tempo collabora con l’azienda emiliana per progetti di grande prestigio, nell’ambito di un percorso comune improntato sulla ricerca formale e lo sviluppo tecnologico: ne sono un esempio i sistemi di facciata delle Residenze Citylife, l’installazione Pinnacle presso Cersaie/Bologna Water Design 2013, il rivestimento dello spettacolare Vanke Pavilion presso Expo Milano 2015 o la nuova serie di lastre ceramiche Fractile.

Casalgrande Ceramic Crown
Casalgrande Ceramic Crown

Continua a leggere su www.arketipomagazine.it

LASCIA UN COMMENTO