Centro di aggregazione sociale a Poggio Picenze (Aq) – Burnazzi Feltrin Architetti

Il nuovo Centro di aggregazione sociale per giovani e anziani di Poggio Picenze, in provincia de L’Aquila, è nato in sostituzione della vecchia struttura di ritrovo, localizzata nel centro storico e resa inagibile dal terremoto del 6 aprile 2009. Dopo una prima stesura del progetto, elaborato dall’architetto Elisa Burnazzi di Burnazzi Feltrin Architetti, che prevedeva di posizionare l’edificio al posto del campetto in cemento del parco urbano comunale, nel 2011 l’Amministrazione decise di localizzare la struttura in un’area limitrofa, in prossimità dell’ingresso all’area sportiva, ossia al posto dell’ex area logistica del campo terremotati.

Centro di aggregazione giovani e anziani a Poggio Picenze (Photo by Carlo Baroni)
Centro di aggregazione giovani e anziani a Poggio Picenze (Photo by Carlo Baroni)

Il Centro di aggregazione sociale è sviluppato per accogliere circa 130 persone, provenienti sia dal comune di Poggio Picenze che da quelli limitrofi. L’edificio è sviluppato su un unico livello e ha un’estensione di circa 240 metri quadri netti interni: vi si trovano la hall d’ingresso, due sale polivalenti, la biblioteca con annesse postazioni internet, una sala musica, oltre ai servizi, al magazzino e a spazi aperti, ma coperti.

Continua a leggere su: www.arketipomagazine.it

LASCIA UN COMMENTO