Centro residenziale Zig Zag a Nieuwveen (Paesi Bassi) – Möhn + Bouman Architects

Per il committente Ipse de Bruggen foundation, gli architetti Andrea Möhn, Manuela Santarpia, Eva Engele, Zanda Lapsa e Monique van den Berg, dello studio Möhn + Bouman Architects, hanno sviluppato un progetto per un centro residenziale dedicato a persone con disabilità mentale. È chiamato Zig Zag e si trova a Nieuween nei Paesi Bassi: realizzato rispettando il sistema d’alberi esistenti nel lotto, l’edificio si sviluppa su due piani per 110 metri di lunghezza. Gli spazi, a misura d’uomo, sono ottenuti grazie a una particolare forma a zig zag che divide visivamente la costruzione in zone più piccole.

Centro residenziale Zig Zag (Paesi Bassi)
Centro residenziale Zig Zag (Paesi Bassi)

Una struttura di passerelle di legno permettere di accedere alle abitazioni al primo piano e crea un paesaggio secondario sospeso tra gli alberi. Ogni gruppo di abitanti ha un proprio ingresso con panchine esterne che invitano i residenti a soffermarsi e a comunicare con gli altri e con la natura. Anche all’interno dell’edificio si cerca di stabilire un relazione con l’esterno tramite l’uso di tronchi di betulla e di pavimentazioni che rievocano il muschio.

Continua a leggere su www.arketipomagazine.it

LASCIA UN COMMENTO