Con la “testa tra le nuvole”, vince lo Studio Klimoski Chang Architects

Ha vinto il progetto dello Studio Klimoski Chang Architects intitolato “Head in the Clouds” la terza edizione del concorso City of Dreams Pavilion Competition che ha l’obiettivo di realizzare un padiglione di architettura su Governors Island a New York, un luogo di ritrovo per conoscere la programmazione artistica dell’isola, assistere a performance o a lezioni e sperimentare l’interazione tra l’arte e il contesto storico di Governors Island.

Il progetto sarà realizzato e aperto al pubblico durante la stagione estiva 2013. L’armatura della struttura è costituita da tubi di alluminio che sono più facili da trasportare rispetto a materiali più tradizionali come il legno. Tutti i materiali saranno riciclabili, nel tentativo di limitare le emissioni di anidride carbonica. Klimoski e Chang lavoreranno con le scuole e le organizzazioni locali per raccogliere 53.780 contenitori del latte e bottiglie d’acqua necessari per creare l’installazione. I contenitori del latte saranno utilizzati per creare 120 “cuscini” che daranno la nuvola la sua irregolare forma organica. Le bottiglie, caricate con coloranti alimentari biologici e acqua, creeranno la tonalità blu degli interni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here