Le riviste

Servizi

Ricerca

Cerca

Login

concorso

Concorso per una passerella ciclopedonale sul Naviglio della Martesana

concorso idee passerella ciclopedonale naviglio martesana 2013 milano

Un concorso di idee che guarda all'Expo 2015, riservato a progettisti under 40. Un bando intitolato all'architetto Mario Gottardi per la creazione di una passerella ciclopedonale sul Naviglio della Martesana di Milano.

Redazione Archinfo

12 Luglio 2013

Il Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, l'Istituto per i Navigli/Associazione Amici dei Navigli, e la Società Italiana di Ergonomia, promuovono il concorso di idee per la progettazione di una passerella ciclopedonale di scavalcamento sul Naviglio della Martesana presso via Padova - via San Mamete nel Comune di Milano.
La location è una delle più suggestive di tutto il territorio cittadino, situata su uno dei più famosi corsi d'acqua che facevano parte del complesso sistema di navigli che la città vantava fino alla fine dell'800.

Il nuovo concorso d'idee è un passo ulteriore in vista del prossimo Expo 2015 e richiede ai partecipanti la creazione di una passerella per biciclette e pedoni da una riva all'altra del naviglio, che possa garantire comunque il passaggio delle imbarcazioni in navigazione.
Lo spirito di valorizzazione dei navigli in vista dell'importante appuntamento mondiale, suggerisce una buona possibilità di realizzazione e, una delle caratteristiche richieste ai progetti, è proprio quella della massima riproducibilità in diversi punti del corso d'acqua.
La tipologia di passerella può essere sia fissa che meccanica e i progetti che verranno premiati saranno in base alla capacità di facilitare il passaggio e di rispettare il contesto storico-ambientale dei luoghi, ma anche di riuscire a occupare minor suolo privato e soprattutto ad avere precise caratteristiche di riproducibilità lungo i Navigli. Il bando richiede una stima del valore economico del manufatto.
Fondamentale per la partecipazione è il limite di età dei concorrenti che non devono aver superato i 40 anni: il concorso li chiama "giovani" architetti e ingegneri. Il bando fissa anche un montepremi: al primo classificato andranno 5.000 €, 2.000 € al secondo e 1.000 € per la terza piazza.

Scade il 17 settembre il limite massimo per la presentazione degli elaborati e la proclamazione del vincitore è fissata per il 31 ottobre 2013.

Maggiori informazioni al seguente link…