Conoscere l’arsenale veneziano

Dal 28 settembre al 25 novembre è visitabile la Torre di Porta Nuova all’Arsenale di Venezia, recentemente recuperata dalla società Arsenale di Venezia.

Al suo interno sono ospitate le opere di Primoz Bizjak e di Franco Gazzarri: il primo, a Venezia grazie all’attività di scambi culturali previsti dal progetto finanziato dall’Unione Europea Second Chanche,  presenta un’installazione video realizzata in quello che resta della parte industriale della città albanese di Eklbassan; Gazzarri, direttore dei lavori dell’intervento di recupero della Torre, presenta invece alcuni video e disegni sul tema dei “modi del vedere”.

 

Al progetto espositivo, si affianca il ciclo di conferenze “Conoscere e capire l’Arsenale di Venezia”, organizzato dal Centro Studi Arsenale di Venezia (Csa) con il Centro Internazionale per la Ricerca Didattica e la Formazione Avanzata (Cisre) dell’Università di Ca’ Foscari di Venezia, in collaborazione con l’Arsenale di Venezia e vede la partecipazione di quattro scuole Secondarie Superiori di Venezia denominata “Dall’Arsenale alla Scuola e dalla Scuola all’Arsenale”.

Il ciclo di lezioni, realizzato con il contributo dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Venezia, è aperto al pubblico e ha come obiettivo la conoscenza dell’Arsenale veneziano quale prototipo e modello esemplare della prima manifattura e della moderna industria. Si tratta di una riappropriazione conoscitiva dell’Arsenale da parte della scuola e dei cittadini. All’informazione storica affrontata nel corso delle conferenze, sono associate visite di alcuni manufatti dell’area Nord.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here