Studio Crew e i nuovi caselli della Tee di Milano

Listotech è il rivestimento scelto per gli edifici di servizio sulla Tangenziale Est Esterna di Milano (foto di Listotech)
Listotech è il rivestimento scelto per gli edifici di servizio sulla Tangenziale Est Esterna di Milano (foto di Listotech)

Un positivo esempio d’investimento in grandi infrastrutture nel nostro Paese è stata la realizzazione della Tangenziale Est Esterna di Milano, progettata per alleggerire il congestionamento della attuale Tangenziale milanese, con la relativa realizzazione di sei caselli autostradali che, oltre alle tradizionali “porte d’uscita”, ospitano una serie di edifici di servizio.

Vista di una struttura di servizio presso il nuovo casello di Pozzuolo Martesana (foto di Listotech)
Vista di una struttura di servizio presso il nuovo casello di Pozzuolo Martesana (foto di Listotech)

Dei sei nuovi caselli, cinque sono quelli già programmati: Vizzolo Predabissi; Paullo con centro neve e ricovero mezzi, Pozzuolo Martesana con centro di manutenzione e spazio ricovero mezzi, Gessate e Pessano con Bornago.
I caselli sono stati oggetto di una attenta progettazione architettonica e sostenibile, armonizzati sia con la mega infrastruttura in cui sono inseriti, sia con l’ambiente circostante, dove il tratto morfologico “pianura/campagna” convive con la diffusa rete di insediamenti produttivi, aziende agricole incluse.

Listotech offre prestazioni elevate e, per il progetto, un'estetica del tutto simile al legno (foto di Listotech)
Listotech offre prestazioni elevate e, per il progetto, un’estetica del tutto simile al legno (foto di Listotech)

Autore della progettazione è lo Studio Crew-Cremonesi Workshop di Brescia

Lamberto Cremonesi, ceo Studio Crew-Cremonesi Workshop
Lamberto Cremonesi, ceo Studio Crew-Cremonesi Workshop

«Il progetto si caratterizza per il disegno unitario e dinamico di elementi volumetrici, gli edifici, e piani ‘aerei’, le pensiline, che diventano parte integrante di un sistema generale, dato dall’alternanza di diversi elementi: la viabilità interna; i parcheggi pubblici; quelli privati, aperti e coperti; aree verdi e percorsi pedonali. I nuovi fabbricati, l’edificio amministrativo e l’edificio impianti tecnologici sono separati da un patio-giardino e localizzati a ridosso delle piste di esazione, formando un fronte edilizio compatto ed uniforme». Lamberto Cremonesi

Per realizzare i rivestimenti dei cinque caselli è stato scelto Listotech, un materiale esclusivo per le sue caratteristiche intrinseche basate sull’Adaxite, una miscela di quarzo, marmo e legante idraulico, rinforzata da trecce in acciaio armonico, le cui elevate prestazioni si uniscono al suggestivo effetto estetico.
I motivi della scelta riguardano precise caratteristiche del materiale e,innanzitutto l’effetto estetico che si presenta come quello ottenuto impiegando le tradizionali doghe in legno.
Posato come parete ventilata, distante qualche centimetro dalla parete coibentata, Listotech mantiene asciutto il coibente e accresce le performance di efficienza energetica della parete, migliorando il microclima degli ambienti interni, oltre al comfort ed al benessere di chi vi lavora.

[contact-form-7 404 "Not Found"]
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here