Curve barocche

 

Foto di Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid ha vinto il concorso per la progettazione del “Changsha Meixihu International Culture and Art Center”, in Cina, con una composizione quasi barocca di curve sinuose a formare un complesso che ospiterà un museo d’arte contemporanea, una sala polivalente, un albergo e varie strutture ausiliarie. La piazza centrale enfatizza l’esperienza pedonale urbana, contribuendo a creare spazi di incontro e generando un centro culturale a nella forma di un giardino di sculture e di un ampio spazio espositivo.

Foto di Zaha Hadid Architects

L’affaccio sul lago è incorniciato dai tre edifici del museo, come fossero tre petali che di dispiegano attorno ad un atrio centrale, aperto verso l’esterno attraverso le aperture a nastro e le grandi balconate che illuminano le gallerie.

Foto di Zaha Hadid Architects

Dalla sala polifunzionale si accede alle aree commerciali e  ai ristoranti, disposti intorno ad un cortile ribassato.

Foto di Zaha Hadid Architects

Punto focale dell’intervento è il teatro, destinato ad essere il più grande spazio per spettacoli cittadino, con una capacità di 1.800 persone.




CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here