Cut Architectures e il Community Centre Clec di Montreuil

Vista del Community Centre Clec a Montreuil (foto di David Foessel)
Vista del Community Centre Clec a Montreuil (foto di David Foessel)

I progettisti di Cut Architectures hanno dato forma al Community Centre Clec Montreuil, appunto situato nella città francese di Montreuil.

Il centro comunitario è stato riqualificato dopo un periodo di fatiscenza (foto di David Foessel)
Il centro comunitario è stato riqualificato dopo un periodo di fatiscenza (foto di David Foessel)

Inserito nel contesto urbano di un complesso d’edilizia sociale, il centro comunitario esiste già dalla metà degli anni Sessanta.

Particolare della struttura aperta alla comunità (foto di David Foessel)
Particolare della struttura aperta alla comunità (foto di David Foessel)

La costruzione è, però, rimasta per un lungo periodo in uno stato di grave rovina ed abbandono che ha comunque incontrato il rispettato degli abitanti del quartiere, risoluti nel considerare l’edificio come una pietra miliare del loro abitato.

La stratificazione materica nell'architettura e nel contesto urbano (foto di David Foessel)
La stratificazione materica nell’architettura e nel contesto urbano (foto di David Foessel)

Grazie a questo sentimento è infine avvenuta la ristrutturazione del centro, il cui profilo sfaccettato ed il colore giallo sono stati sottolineati per ridefinirne l’identità.

Vista della sala di danza nel Community Centre (foto di David Foessel)
Vista della sala di danza nel Community Centre (foto di David Foessel)

Le proporzioni dell’edificio sono state rispettate e l’uso di pannelli anodizzati d’alluminio perforato di color oro esalta l’immagine del centro quale spazio di riferimento, realizzando anche un involucro di protezione per l’architettura.

Lo spazio urbano d'accesso all'edificio (foto di David Foessel)
Lo spazio urbano d’accesso all’edificio (foto di David Foessel)

Questa leggera schermatura permette di definire un ambiente interno caratterizzato da una necessaria privacy, che porta intimità sia nella sala prove per la danza che negli uffici degli assistenti sociali.

Planimetria (foto di David Foessel)
Planimetria (foto di David Foessel)

Tuttavia la foratura dei pannelli lascia filtrare la luce nell’edificio, liberando, allo stesso tempo, la vista verso l’esterno.

Sezione sulla scalinata d'ingresso (foto di David Foessel)
Sezione sulla scalinata d’ingresso (foto di David Foessel)

Il basamento dell’architettura, da cui si distaccano i pannelli forati, rispecchia le proporzioni del precedente edificio e con la sua verniciatura nera compone uno sfondo neutro per la rigogliosa vegetazione del nuovo giardino che si apre verso il contesto urbano.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here