DissestoItalia per salvare il territorio

(foto di #DissestoItalia)

«Urbanizzazione selvaggia, scellerato consumo del suolo, disprezzo e violazione di ogni norma di pianificazione: mischiati assieme, questi tra fattori hanno portato il Paese alla situazione in cui si trova e ai disastri di questi giorni».  

Queste le parole di Leopoldo Freyrie, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in occasione della presentazione, a Roma, di #DissestoItalia l’inchiesta multimediale sul dissesto idrogeologico realizzata dagli architetti italiani insieme a Ance, Consiglio Nazionale dei Geologi e Legambiente. Il WebDocumentario #DissestoItalia è un progetto che nasce dal desiderio raccontare un tema d’interesse pubblico – come quello del dissesto idrogeologico – che vede lavorare insieme da una parte giornalisti professionisti e dall’altra associazioni e professionisti che da anni si occupano del tema.

La ricetta, per Freyrie, è solo una «fermare l’abusivismo, ascoltare le denunce sui rischi idrogeologici e sismici che incombono su un territorio fragile e delicato come l’Italia, pianificare il territorio pensando alle generazioni future». E poi, «la manutenzione del territorio si dimostra sempre più volano fondamentale per sviluppare occupazione, green economy, nuove tecnologie e per proteggere il nostro immenso – e immensamente importante – patrimonio paesaggistico».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here