Fiori solari

Foto di Dan Corson

Nel contesto del Seattle Center Festival Grounds, l’artista locale Dan Corson ha realizzato “Sonic bloom” un’opera d’arte ad energia solare interattiva.

Foto di Dan Corson

Commissionata dal Pacific Science Center con il supporto del Seattle City Light’s Green Up Program, che incoraggia lo sviluppo di sistemi energetici che utilizzino fonti rinnovabili, l’opera consiste in cinque grandissimi fiori solari che assorbono l’energia solare durante il giorno per rifletterla poi nelle ore notturne attraverso le luci a Led.

Foto di Dan Corson

Ciascun fiore è dotato di sensori che si attivano con il movimento delle persone, al cui passaggio si attiva un gioco armonico di suoni, che coinvolge attivamente il pubblico nel gioco compositivo delle melodie.

Sulla parte superiore di ciascun fiore sono montate 46 cellule fotovoltaiche che raccolgono l’energia solare, alimentando i led e gli altoparlanti.

Foto di Dan Corson

 

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here