Foster si dimette dal progetto per il Pushkin Museum

Foster + Partners ha annunciato le proprie dimissioni dal progetto di espansione e modernizzazione del Pushkin Museum of Fine Arts di Mosca, sostenendo che il museo non ha sufficientemente coinvolto lo studio nel progetto, mentre l’architetto moscovita responsabile accusa Foster di non aver voluto contribuire all’opera.

Una dichiarazione rilasciata questa settimana da Foster + Partners rivela che l’allontanamento risale a circa due mesi fa, mentre la nota ufficiale è stata rilasciata su richiesta del capo architetto Sergei Kuznetsov.

Quest’ultimo ha dichiarato che sarà probabilmente bandito a breve un concorso per scegliere un nuovo team di progettazione.

Il completamento dell’opera, previsto per il 2018 sarà quindi ritardato di almeno due anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here