Fuksas a Mosca

 

Foto di Massimiliano Fuksas Architetto

Massimiliano Fuksas ha vinto il concorso per il progetto del nuovo museo politecnico di Mosca che sorgerà entro il 2017 nelle Sparrow Hills, nel campus universitario della Lomonosov.

“È uno dei miei progetti più belli ed è una vittoria italiana”, ha commentato Fuksas che firma per la prima volta un lavoro in Russia. “Il museo e il centro educativo – ha spiegato -, devono diventare una pietra miliare luminosa e rispecchiare l’immagine della nuova generazione”.

Il progetto verrà realizzato, in collaborazione con lo studio russo Speech, su una superficie di 40mila metri quadrati, per un costo totale di 180 milioni di dollari, e prevede la costruzione di quattro blocchi in rame che svetteranno da una piattaforma trasparente e aperta alla città. Il museo verrà allestito ai piani superiori, insieme a dei laboratori e ad alcuni spazi scientifici. Il piano terra ospiterà invece delle sale conferenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here