Gli architetti inglesi alla ricerca di opportunità infrastrutturali in Brasile

Masterplan di Aecom per il Parco Olimpico del 2016

Guidati dal Ministero dell’Interno inglese Mark Prisk, gli architetti di cinque studi tra gli studi più prestigiosi del Regno Unito, Haworth Tompkins, Foster & Partners, Amanda Levete Architects, Avanti Architects e de Matos Ryan, stanno visitando il Brasile in cerca delle migliori opportunità strutturali per i Campoionati del Mondo di Calcio 2014 e per le Olimpiadi del 2016.

Il viaggio fa parte del programma UkBrasilSeason, sei mesi di eventi e progetti allo scopo di mostrare l’eccellenza inglese nei campi del business, della cultura, della scienza e dell’innovazione in Brasile, costituendo il più grande lascito post-olimpico del mondo.

Il Ministro Prisk ha dichiarato: «Le aziende brasiliane in queste città sono attivamente alla ricerca sistemi di costruzione rapidi, materiali da costruzione innovativi e soluzioni a basse emissioni di carbonio per soddisfare la domanda attuale e futura, non solo in preparazione della Fifa World Cup 2014 e dei Giochi Olimpici del 2016, ma anche per molti grandi progetti infrastrutturali nel paese. Il Regno Unito è il secondo maggior investitore straniero in Brasile dal 2011 ed è chiaro che i nostri due paesi hanno molto da offrire l’un l’altro in termini di tecnologie sostenibili, ambiente costruito e servizi».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here