Halffloors, l’abitazione minimale di Sousa e Lopes

Il prospetto principale della casa Halffloors ad Espinho, Portogallo(foto di Halffloors)

La casa Halffloors ad Espinho, Portogallo, realizzata dallo studio Sousa e Lopes – Gabinete de Arquitectura e Urbanismoè un’ architettura minimale caratterizzata dalla configurazione di forme volumetriche lineari.

Sezione longitudinale C2 (foto di Sousa e Lopes – Gabinete de Arquitectura e Urbanismo)

L’abitazione è stata costruita in un’area centrale della città che si estende per 80 metri quadrati, nella forma di un lotto rettangolare allungato: per questo motivo, la casa si sviluppa in verticale con mezzi-piani connessi tra loro dalla presenza delle scale, che diventano centro dinamico dello spazio.

Il soggiorno in continuità con la sala da pranzo (foto di Halffloors)

Gli interni sono dominati dall’uso di colori neutri e materiali industriali moderni e i volumi li avvolgono puntualmente in una configurazione semplice e pulita, di piani perpendicolari.

I mezzi-piani sono connessi dalla scala in tutta l’abitazione (foto di Halffloors)

Le funzioni sono organizzate in modo gerarchico: le aree sociali sono ai piani inferiori, mentre le aree private si sviluppano sui livelli superiori. Per raggiungere grandi ampiezze visive e una dinamica maggiore tra gli spazi, l’interno è stato strutturato in mezzi-piani situati nei successivi dislivelli.

Vista della sala (foto di Halffloors)

Due piani seminterrati ospitano spazi di servizio, al piano terra trova posto il garage e salendo ulteriormente la casa si sviluppa negli ambienti del soggiorno, living e cucina oltre alle camere ed allo studio agli ultimi piani. La copertura ospita una piscina.

Lo spazio in copertura con la piscina (foto di Halffloors)

In continuità con gli interni è stato definito il volume vuoto di una piccola corte che, dal seminterrato su tutti i livelli, realizza una continuità verticale, consentendo la percezione degli spazi in modo più continuo ed esteso. La facciata interna è così disegnata da una maggiore specificità volumetrica al contrario del prospetto piano diretto verso la strada, interrotto nel disegno dalle sole differenze cromatiche e materiche che sottolineano il piano terra e le finestre scure.

Particolare del prospetto su strada (foto di Halffloors)

Pianificata e costruita tenendo conto di accorgimenti ambientali, Halffloors è stata inserita nella classe A+, per quanto riguarda la certificazione energetica; inoltre l’attenzione progettuale si è rivolta anche a tutto l’arredo interno, che è stato specificamente disegnato e realizzato su misura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here