Henge e Massimo Castagna regalano un nuovo stile a Modamica

Lo spazio interno della boutique (foto di Henge)

Grazie alla collaborazione dell’azienda Henge con l’architetto Massimo Castagna, la botique Modamica di Valbrembo si veste di un’immagine e spazi nuovi.  L’ampio spazio commerciale si sviluppa su due piani per una superficie totale di 700 metri quadrati ed è stato completamente reinventato non solo negli ambienti interni ma pure nelle facciate ed aree esterne.

Particolare dell’arredo curato da Henge (foto di Henge)

Il restailing ha previsto l’intervento sulla planimetria dell’edificio e la sua distribuzione funzionale interna con l’obiettivo di ottenere un ambiente caldo ed accogliente, “un luogo dove potersi fermare a godere il presente, dove allontanarsi dalla vita standardizzata diretta dalla velocità del tempo, concedendosi di viverlo”, come spiega l’architetto.

Gli spazi si articolano in percorsi che aprono viste inaspettate (foto di Henge)

Il volume è studiato all’esterno in maniera semplice ma attenta alla dinamica dei pieni e dei vuoti e diviene, nell’interno, tutto da scoprire: lo spazio si anima di tagli di luce, di viste inaspettate verso l’esterno e spazi dinamici. I materiali sono scelti con attenzione e dominano l’estetica dell’edificio: per la facciata sono stati inseriti pannelli di acciaio corten tra le vetrate, negli interni viene ripreso il colore caldo e metallico attraverso ferro ed ottone brunito usati in contrasto con il legno, l’acciaio ed il cemento.

La boutique assume un tono caldo dominato dalle caratteristiche estetiche dei materiali (foto di Henge)

Gli arredi sono stati realizzati da Henge secondo una logica di personalizzazione, pezzi unici per finiture, dimensioni e materiali che riprendono quelli dell’edificio, come l’ottone brunito e il legno termotrattato, ponendosi però in contrasto ad esso attraverso l’adozione di linee morbide.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here