Herzog and de Meuron e la One Wood Wharf di Londra

Vista delle torri residenziali di Herzog+de Meuron e Stanton Williams, prima fase del masterplan di Wood Wharf

Grattacieli residenziali d’autore per il nuovo distretto di Wood Wharf a est della capitale, un’area segnata da ambiziosi progetti di ridisegno urbano ad alta densità, insieme ad un esteso network di spazi pubblici aperti.

Il plastico di Wood Wharf (foto Allies and Morrison – Canary Wharf Group)

Protagonista della prima fase del grande masterplan, opera degli architetti londinesi di Allies and Morrison, l’altissima torre cilindrica firmata da Herzog and de Meuron che insieme agli architetti di Stanton Williams saranno qui artefici del progetto di tre edifici residenziali per un totale di 884 unità abitative.

Vista panoramica sulla Capitale. In primo piano l’area del masterplan di Wood Wharf ubicato in prossimitá del noto polo finanziario di Canary Wharf realizzato negli anni novanta
foto di Allies and Morrison – Canary Wharf Group

Concepito come un esempio di qualità progettuale a cui dovranno far riferimento le future realizzazioni nel distretto, One Wood Wharf si basa sull’aggregazione di tre differenti tipologie d’appartamento che vengono raggruppate ed espresse in facciata dando vita ad un grattacielo dove si leggono tre componenti distinte materializzate nella base, nel centro e nella sommità.

In primo piano la torre cilindrica di One Wood Wharf e sullo sfondo i grattacieli di Canary Wharf (foto di Herzog and de Meuron – Canary Wharf Group)

Una forma unica, equilibrata nella sua complessità, dove la scala di ciascun appartamento viene sviluppata attraverso l’articolazione di ogni stanza in facciata. Prospetti in tridimensionale, dove i giochi tra gli aggetti ed i ritmi tra parti opache e trasparenti sembrano sottolineare l’uso abitativo del complesso che si differenzia dalle limitrofe torri terziare, avvolte da rivestimenti continui prevalentemente vetrati.

Planimetria del masterplan di Wood Wharf firmato dagli architetti di Allies and Morrison, responsabili anche del disegno di due torri per uffici della prima fase (foto di Allies and Morrison – Canary Wharf Group)

A più di vent’anni dalla costruzione del polo finanziario di Canary Wharf, le premesse per un nuovo grande distretto con usi misti e complementari che secondo le stime attuali provvederà circa 3.100 nuove residenze, 250mila mq di spazi per negozi e ambiti per uffici.

di Renata Gatti

Scheda
Developer
Canary Wharf Group plc
Progetto
Herzog and de Meuron
Strutturisti
AKT II
Impiantisti
Grontmij
Consulenti Planning
GVA
Project Manager
Canary Wharf Contractors Limited  
Impresa
Canary Wharf Contractors Limited
Consulenti Costi
Gleeds
 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here