Hotel Alinvest BH4

Le riviste

Servizi

Ricerca

Cerca powered by Google

Login

Alberghi

Hotel Alinvest BH4

L'architettura dell'Hotel Alinvest BH4 è caratterizzata dalla facciata principale composta da pannelli in vetro fra loro complanari, serigrafati con toni verde-azzurro e righe di diversa larghezza. Per la climatizzazione sono state installate delle unità polivalenti da interno di Climaveneta.

Redazione Archinfo

In un contesto di attività per buona parte dismesse e in una location strategica rispetto alla città di Milano, sta sorgendo il nuovo hotel 4 stelle superior dell'Alinvest Spa. L'edificio si compone di due livelli interrati, mentre al piano terreno si trova l'accesso principale con la lobby. I tre livelli fuori terra occupano la parte più estesa dell'ingombro planimetrico e contengono ristorazioni, accoglienza, meeting e convegnistica, benessere e spa; la facciata del corpo circolare è completamente di vetro con in vista la struttura a croce (losanga) di acciaio. Al di sopra del corpo circolare è posto un livello piloty, dal quale poi parte il corpo verticale che si erge di altri sedici piani. L'architettura è caratterizzata dalla facciata principale, che si sviluppa sui quattro fronti del parallelepipedo verticale con pannelli in vetro fra loro complanari, serigrafati con toni verde-azzurro e righe di diversa larghezza, che si interrompono per consentire le finestrature delle camere. Per la costruzione dell'edificio è stata utilizzata una tecnica di "cellula" prefabbricata, che consente un montaggio veloce senza l'ausilio dei ponteggi e del tutto completa di controparte interna di lamiera con coibentazione di fibra di grande spessore. Il comfort delle camere, sia per le pareti che per il pavimento, è raggiunto con elevate qualità di isolamento acustico e termico con doppie pareti fra le camere e verso i corridoi di cartongesso, con coibentazioni a diversa intensità. A livello impiantistico sono state installate unità polivalenti da interno di Climaveneta - ERACS2-WQ 3202 ed ERACS-WQ 1102 - a 4 tubi, adatte alla produzione di acqua sia refrigerata che riscaldata tramite due circuiti acqua indipendenti, con potenza termica di 2392 kW. Ciascun circuito lavora con un compressore, di tipo a vite semiermetico con utilizzo di R134a, e tre scambiatori a fascio tubiero, uno freddo lato utenza, in comune ai due circuiti, che opera come evaporatore nella produzione di acqua fredda, uno caldo lato utenza, che opera come condensatore nella produzione di acqua calda, e uno scambiatore sul lato sorgente che opera come condensatore o come evaporatore a seconda dei carichi richiesti. Questo progetto ha ottenuto il riconoscimento del Mattone D'oro 2009 come miglior progetto turistico alberghiero conferito dall'Awards Real Estate.

Alinvest Spa is building a new 4-star luxury hotel in an area where many businesses have been shut down, despite the location's strategic position in relation to the city of Milan. The building has two underground levels, with the main entrance and lobby on the ground floor. The three levels above ground occupy the biggest part of the floor plan, containing restaurants, the reception desk, meeting and convention facilities, a wellness centre and a spa; the façades of the round building are made entirely out of glass, leaving the diamond-shaped cross structure in view. A level constructed on pilotis above the round building forms the base for a vertical volume rising another sixteen floors upward. The main façade on four sides of the vertical parallelepiped is characterised by coplanar etched glass panels in hues of green and blue and stripes of different widths which are interrupted where the hotel rooms have their windows. The building was constructed using a prefabricated "cell" technique permitting rapid assembly with no need for scaffolding, complete with an internal counterpart made of steel sheeting with thick fibre insulation. Comfort in the rooms is achieved with acoustic and thermal insulation of both the walls and floor, with double plasterboard walls with insulation of varying intensity between one room and another and between the rooms and the hallway. Multipurpose interior climate control units from Climaveneta - ERACS2-WQ 3202 and ERACS-WQ 1102 - with 4 pipes produce cooled and heated water in two independent circuits, with a thermal power of 2392 Kw. Each circuit works with a semi-hermetic screw compressor, using R134a, and three pipe bundle exchangers, one cold on the utility side, shared by the two circuits, which operates as an evaporator for cold water production, one hot on the utility side which operates as a condenser for hot water production and an exchanger on the source side which operates as a condenser or evaporator, depending on the required load. The project was awarded the 2009 Real Estate Awards Mattone D'oro Prize for the best project in the tourism and hotel sector.







Per ulteriori approfondimenti sulle unità
Climaveneta installate nell'Hotel Alinvest BH4, consulta i link