i.land, il cuore verde dell’innovazione

In occasione della presentazione del decimo rapporto sullo sviluppo sostenibile di Italcementi, è stato inaugurato i.land, un campo agricolo ornamentale che circonda e completa i.lab, il nuovo Centro ricerche del Gruppo bergamasco progettato da Richard Maier. i.land, ideato dallo Studio Gpt – Giardini Paesaggio Territorio, è un innovativo esempio di intervento paesaggistico nel quale agli aspetti ornamentali tipicamente adottati nelle aree industriali si è affiancata una vera attività agricola, particolarmente attenta alla tradizione, alla territorialità e all’ecosostenibilità, con essenze e coltivazioni tipiche della zona e un disegno che richiama il paesaggio agrario locale. Un progetto che va oltre la valenza puramente estetica del giardino, puntando invece a un significato più profondo: la presenza industriale che si coniuga con la produzione e la conservazione di varietà agricole ormai in via di estinzione, integrandosi con il territorio e la biodiversità. i.land completa il progetto iniziato con i.lab: fare della sostenibilità, applicata ai processi produttivi e ai materiali, un principio guida dell’operato del Gruppo Italcementi.

Sabrina Piacenza

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here