I poteri emotivi dell’architettura

Immagine per gentile concessione della Royal Academy of Arts

Un team di sette grandi architetti è all’opera per creare installazioni da esporre all’interno della Royal Academy of Arts di Londra durante la mostra Sensing Spaces: Archicture Reimagined.

Gli architetti selezionati sono i vincitori del Pritzker  Alvaro Siza e Eduardo Souto de Moura, Kengo Kuma, i candidati allo Stirling Prize  Grafton Architects, Li Xiaodong, Pezo von Ellrichshausen e Diébédo Francis Kéré.

Ciascun architetto presenterà un intervento sensoriale e spaziale che permetterà ai visitatori di esplorare i poteri emotivi di architettura e di capire quali sono le qualità fondamentali che ciascuno di essi cerca di esprimere attraverso il proprio lavoro.

La mostra, che aprirà il 25 gennaio 2014, resterà aperta sino al 6 aprile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here