Il cantiere del Canale di Panama

Ad oltre 12 mesi dall’inizio della costruzione, le straordinarie dimensioni di quest’opera e la grandiosità degli gli elementi strutturali sono chiaramente visibili.
(Foto: Peri GmbH)

Entro il 2015 sarà completato l’ampliamento del Canale di Panama, attualmente il più grande cantiere al mondo, con due enormi chiuse, una sul versante Atlantico, l’altra su quello Pacifico, lunghe ciascuna 1.800 metri circa.

Foto Peri Gmbh

Il progetto, che raddoppierà la capacità della via d’acqua più importante al mondo,  consiste in tre conche di navigazione consecutive, ognuna lunga 403 metri e larga 55, grazie alle quali le navi possono superare un dislivello di circa 26 metri tra le due coste, controllate da quattro impianti di serraggio. Paralleli alle conche sono tre bacini d’acqua ciascuna che consentono di riutilizzare circa il 60% dell’acqua necessaria per le singole operazioni delle chiuse.

Per le casseforme è stato utilizzato il sistema rampante SCS – facile da movimentare e dall’elevata capacità di carico. Foto Peri Gmbh

Per poter rispettare la stretta pianificazione, vengono lavorati quotidianamente in cantiere circa 6.300 metri quadri di cemento, messo in opera attraverso sistemi di casseforme e impalcature fornite da Peri. In particolare, Peri Spagna e Peri Panama sono responsabili della pianificazione delle casseforme, della logistica e dell’assistenza in loco, mentre gli ingegneri di Peri Wissenhorn forniscono un servizio di consulenza ed assistenza.

Foto Peri Gmbh

Per il cantiere è stata utilizzato il sistema Scs, Single-Sided Climbing System, che viene utilizzato per getti monofaccia nella costruzione di dighe, chiuse, torri di raffreddamento, capitelli di pilastri, tunnel e camere blindate.

Foto Peri Gmbh

Caratteristiche del sistema sono la possibilità di ottimizzare le unità di ripresa, riducendo i punti di ancoraggio, il sistema modulare con mensole composte da più elementi in modo da adattarsi alla geometria degli elementi  strutturali e la possibilità di utilizzare la medesima cassaforma sia per il getto di partenza a terra sia per i successivi getti di ripresa verticale.

La chiusa di Miraflores sulla costa del Pacifico è lunga circa 1,8 km e, usando tre conche di navigazione, porta le navi ad un’altezza di 26 m sopra il livello del mare. (Foto Acp)
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here