Il Center Parcs Woburn Forest di Holder Mathias Architects

Vista del Center Parcs Woburn Forest, Bedfordshire (foto di Holder Mathias Architects)
Vista del Center Parcs Woburn Forest, Bedfordshire (foto di Holder Mathias Architects)

Premiato ‘Best Hotel and Tourism Resort’ ai Mipim Awards 2015, il Center Parcs Woburn Forest è stato progettato dallo studio Holder Mathias Architects per caratterizzare il nuovo hotel e centro turistico nel Bedfordshire, come luoghi senza tempo, immersi nella foresta che li circonda.

Il centro turistico si articola in numerosi volumi tra il bosco (foto di Holder Mathias Architects)
Il centro turistico si articola in numerosi volumi tra il bosco (foto di Holder Mathias Architects)

L’intero complesso è stato progettato per essere invisibile dall’esterno del sito e questa scelta è risultata fondamentale per garantire il consenso alla pianificazione e realizzazione dell’opera.

Vista del volume vetrato che ospita la piscina sub tropicale (foto di Holder Mathias Architects)
Vista del volume vetrato che ospita la piscina sub tropicale (foto di Holder Mathias Architects)

Ciascuno degli edifici del centro turistico è stato, infatti, ideato per essere nascosto nel bosco, in una visione sia dall’interno che dall’esterno del sito: in questo modo la foresta domina la percezione estetica dei visitatori e i progettisti hanno, ugualmente, potuto realizzare un ampio edificio dal linguaggio architettonico coinvolgente, tattile, al quale gli ospiti rispondono istintivamente rilassandosi.

. Gli interni del resort (foto di Holder Mathias Architects)
Gli interni del resort (foto di Holder Mathias Architects)

Il ‘Village Centre’ e ‘The Plaza’ sono gli ambiti principali che compongono il resort e sono entrambi stati articolati con Center Parcs, il brand che ha dato vita al progetto.

Vista della parte del complesso affacciata verso il lago naturale, nel bosco (foto di Holder Mathias Architects)
Vista della parte del complesso affacciata verso il lago naturale, nel bosco (foto di Holder Mathias Architects)

16mila metri quadri di aree piscina e tempo libero insieme a 24mila metri quadrati per lo sport, conferenze e un complesso termale compongono il centro turistico. A ciò si aggiunge la grande e sofisticata “Piscina sub tropicale” con molteplici vasche, aree bambini e per il gioco, rapide esterne e scivoli, tra i più articolati nei parchi acquatici del Regno Unito.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO