Il fascino dell’irregolarità

Una soluzione progettuale realizzata con Picasso di Betafence (foto di Betafence)
Una soluzione progettuale realizzata con Picasso di Betafence (foto di Betafence)

Grazie agli esclusivi elementi verticali caratterizzati dalle diverse inclinazioni e distanze tra loro, oltre ad una struttura essenziale, il nuovo sistema di recinzione Picasso di Betafence abbina originalità estetica a un ridotto impatto visivo, definendo da un gioco di luci e ombre.

La sensibilità all’aspetto estetico, ed alle potenzialità d’integrazione architettonica della recinzione, rappresenta uno tra i più significativi fattori di scelta di questo tipo d’elemento, soprattutto nel contesto abitativo.

In risposta ad una domanda crescente del mercato, Betafence ha realizzato soluzioni di alto valore estetico con un’attenzione particolare ad un design che non rinuncia alla funzionalità.

La progettazione, infatti, secondo l’azienda, prende necessariamente avvio dalle qualità intrinseche della recinzione che si declinano in utilità funzionale, praticità nell’uso, semplicità d’installazione e durata negli anni.

Picasso è caratterizzato dalla disposizione irregolare degli elementi lineari che lo compongono (foto di Betafence)
Picasso è caratterizzato dalla disposizione irregolare degli elementi lineari che lo compongono (foto di Betafence)

Con l’introduzione di Picasso, la proposta design di Betafence si amplia e arricchisce di un sistema di recinzione innovativo per caratteristiche costruttive ed effetti estetici.

Picasso è stato progettato nello stabilimento italiano di Tortoreto (Te) ed è il risultato della collaborazione tra lo studio Rigo, che ne ha ideato il design, ed Alfredina Gloria, innovation manager della divisione ingegneria di Betafence.

Grazie all’estetica discreta che ne riduce l’impatto visivo, Picasso può essere inserito in svariati contesti senza costituire una barriera, anzi favorendo un dialogo tra interno ed esterno.

Il sistema prevede un’installazione rapida e semplice del pannello mediante le alette laterali con asole per il fissaggio ai pali tubolari con sezione a “T”.

Con larghezza pari a 2000 millimetri, il pannello Picasso è disponibile in diverse altezze – 1000, 1200, 1500 millimetri – ed è costituito da profili elettrosaldati, zincati e successivamente rivestiti in poliestere, che consentono un’alta resistenza agli agenti atmosferici ed una lunga durata nel tempo.

[contact-form][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’E-mail’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Sito web’ type=’url’/][contact-field label=’Messaggio’ type=’textarea’/][/contact-form]

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here