Il giardino segreto, spazio di riflessione

Atelier Ghisellini, Giardino segreto

Si sono conclusi i lavori de “Il Giardino Segreto”, l’ampliamento del cimitero municipale di Tavazzano con Villavesco (Lodi) progettato dall’Atelier Ghisellini.

Atelier Ghisellini, Giardino segreto

Il progetto, frutto di un concorso di idee bandito dall’Amministrazione lombarda e del quale l’Atelier Ghisellini è risultato vincitore, si basa su un’innovativa concezione dello spazio cimiteriale quale suggestivo scenario paesaggistico: proponendosi come alternativa al tradizionale cimitero urbano densificato, il nuovo spazio sacro segue un disegno non convenzionale, configurandosi come luogo della rarefazione, una specie di intenso ed emozionale giardino della memoria.

Atelier Ghisellini, Giardino segreto

L’utilizzo di pietra, laterizio e cemento, dona un carattere di permanenza e di matericità al progetto che, quasi configurandosi come un corpo scultoreo, si integra con gli edifici preesistenti.

Atelier Ghisellini, Giardino segreto

Un elemento importante del progetto è costituito dai cinque giardini, ognuno caratterizzato da un diverso tono cromatico di essenze arboree, arbustive e floreali, che si configurano come spazi di raccoglimento e riflessione individuale.

Atelier Ghisellini, Giardino segreto
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here