Il Natural Science Museum Complex di Costanza

Visualizzazione del progetto per il Natural Science Museum Complex (foto di Syaa)
Visualizzazione del progetto per il Natural Science Museum Complex (foto di Syaa)

Lo studio Syaa è stato scelto quale vincitore del primo premio per il progetto del nuovo Natural Science Museum Complex a Costanza, Romania. L’edificio è stato concepito, in una scala senza precedenti per la regione, per diventare una meta significativa nel settore turistico del Mar Nero: assume, infatti, le caratteristiche di un parco di divertimenti unitamente ad un programma museale scientifico.

Gli spazi esterni sono composti nell'architettura con un disegno organico (foto di Syaa)
Gli spazi esterni sono composti nell’architettura con un disegno organico (foto di Syaa)

I progettisti hanno realizzato un disegno organico che intende adattarsi a molteplici attività ed eventi pubblici; mentre alcune delle funzioni principali saranno costituite da un acquario, un delfinario, un oceanario, serre tropicali, un planetario ed un osservatorio.

Vista del complesso collegato con l'ambiente paesaggistico del vicino lago (foto di Syaa)
Vista del complesso collegato con l’ambiente paesaggistico del vicino lago (foto di Syaa)

Gli spazi architettonici saranno ampi, spesso aperti, e illuminati da numerosi lucernari: rappresenteranno l’atteggiamento di curiosità, la possibilità dell’esperienza e dell’istruzione, e la relazione con il mondo naturale che il museo intende promuovere. Il complesso, che sarà attraversabile dai visitatori seguendo liberamente il proprio percorso, si compone del museo scientifico, di una micro-riserva e del giardino botanico, con le serre, l’osservatorio, i rifugi per animali, e zone ricreative.

Vista del museo naturale nel paesaggio (foto di Syaa)
Vista del museo naturale nel paesaggio (foto di Syaa)

La copertura del museo è concepito come una piazza urbana aperta, che si solleva dal parco urbano connettendo gli ambiti del museo al contesto e rendendo visibile il panorama del vicino lago.
L’acquario è realizzato in tutto su tre livelli, con nove piscine organizzate tematicamente secondo la provenienza geografica degli animali ospitati. L’Oceanario ed il delfinario ricoprono una particolare importanza, anche costruttiva, poiché sono situati a 30 metri di profondità con immense piscine previste per spettacoli delle orche.

La copertura curvilinea del complesso è connessa al suolo e compone un ampio spazio pubblico (foto di Syaa)
La copertura curvilinea del complesso è connessa al suolo e compone un ampio spazio pubblico (foto di Syaa)

Il planetario, le sale conferenze, ed il cinema 3d saranno indipendenti dal museo principale, con un ingresso separato ed hall d’accesso dedicata.
La micro riserva riflette il paesaggio circostante, i suoi ecosistemi e la geografia, con flora e fauna selvatica dell’area del delta del Danubio, per proteggere e aumentare la biodiversità della regione.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO