Il nuovo centro per le arti di Seyong

Foto di Asymptote Architecture

Il nuovo “Center for the performing arts” progettato da Asymptote Architecture a Seyong, nella Corea del Sud, anima il paesaggio urbano, riflettendo la crescente importanza culturale della città.

 

Foto di Asymptote Architecture

L’edificio, pensato per ospitare differenti strutture per le arti performative, presenta un’accogliente forma tondeggiante, con due ingressi che tagliano la facciata lungo un asse diagonale, contribuendo a massimizzare il flusso pedonale.

Foto di Asymptote Architecture

Il paesaggio circostante accentua queste aperture pubbliche e ridefinisce anche il contesto urbano, disegnando una grande piazza antistante l’ingresso principale, in vetro, che simula un gioco teatrale tra performer e pubblico.

Foto di Asymptote Architecture

La scelta delle forme tondeggianti rappresenta invece un riferimento alle strutture curve dei templi vicini, come fosse una reinterpretazione in chiave moderna della classica architettura Sejong.

Foto di Asymptote Architecture

Dall’ingresso principale si accede ad un interno scultoreo, plissettato, che conduce le persone attraverso l’atrio nel foyer principale del teatro.

Una serie di spazi e piattaforme consentono al pubblico di osservare ed essere allo stesso tempo parte dell’azione in corso.

All’interno del centro verranno ospitati anche una serie di attività accessorie quali un ristorante, un media lab, una scuola di teatro e una galleria d’arte.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here