Il nuovo Museum Café della Collezione Peggy Guggenheim

Palazzo Venier, sede della Collezione Peggy Guggenheim a Venezia (foto di Collezione Peggy Guggenheim)

Completamente rinnovato secondo il progetto dello studio Hangar Design Group, il Museum Café della Collezione Peggy Guggenheim riapre a Venezia per accogliere i visitatori del museo e offrire un luogo dove concedersi una pausa tra arte ed architettura.

Vista del rinnovato Museum Cafè (foto di Mapei)

Collocato sul lato interno di Palazzo Venier dei Leoni, il Peggy Guggenheim Café trova spazio nella veranda prospiciente il giardino interno, cuore verde di quella che fu la dimora di Peggy Guggenheim per oltre 30 anni, e poi trasformata, per sua volontà, in uno dei luoghi di cultura più preziosi dedicati all’arte del Novecento.

Il giardino del Museum Cafè nel Palazzo Venier (foto di Mapei)

Il progetto ha enfatizzato la luce naturale che penetra dal giardino all’interno della veranda, attraverso la definizione di uno spazio pulito, dalle linee sobrie e lievi. Prezioso, nella realizzazione del Peggy Guggenheim Café, anche il contributo di Mapei che ha partecipato ai lavori di ristrutturazione fornendo i prodotti per la tinteggiatura delle pareti.

Gli interni del Cafè dominate dalle stampe che raffigurano Peggy Guggenheim (foto di Mapei)

Il rinnovamento della caffetteria ha confermato anche quest’anno il legame tra la collezione Guggenheim e Mapei, che fa parte di Intrapresae Collezione Guggenheim, gruppo di aziende tra le più importanti realtà imprenditoriali nazionali e internazionali, che da anni sostiene tutte le attività del museo, condividendone la passione per l’arte e la cultura.

 

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here