Il primo progetto di Tschumi in Italia

Bernard Tschumi Archiects, Nuovo Polo Culturale ANIMA a Grottammare. Vista d’insieme

È stato presentato il 20 febbraio il progetto preliminare per la prima opera di Bernard Tschumi in Italia: Anima, commissionata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e dal Comune di Grottammare, è un nuovo polo pubblico per le manifestazioni culturali, nato con l’obiettivo favorire l’identificazione del territorio e connotarne l’ immagine.

Bernard Tschumi Archiects, Nuovo Polo Culturale ANIMA a Grottammare. Vista d’insieme

Anima, acronimo di Arte, Natura, Idee, Musica e Azione, intende diventare un catalizzatore di interazioni, sinergie e interessi attraverso attività diffuse, quali spettacoli, mostre, conferenze e laboratori: «la scelta alla base di questa nuova opera esprime la volontà di sostenere e incrementare lo sviluppo economico della comunità, favorendo il processo di identificazione e la conoscenza del territorio, presupposti per il miglioramento qualitativo e quantitativo dei flussi turistici» spiegano Vincenzo Marini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e Luigi Merli, sindaco di Grottammare.

Bernard Tschumi Archiects, Nuovo Polo Culturale ANIMA a Grottammare. Diagrammi

L’opera, che dovrebbe essere conclusa entro il 2016, investe una superficie di circa 7 mila metri quadrati e si presenta esternamente come un corpo compatto che, nel prospetto sud, si rompe aprendosi verso la città e mostrando la sua permeabilità.

La città entra nell’edificio, attraverso spazi scomposti ed intermedi che preludono ad un ulteriore volume, parallelepipedo, che occupa il centro dell’edificio ed ospita la sala principale, con 1.500 posti a sedere. La collocazione del volume, ruotato rispetto agli assi principali, determina la formazione di quattro cortili, che distribuiscono i flussi e gli sguardi. Adiacenti alla sala principale e ad essi spettacolarmente collegati attraverso una molteplicità di percorsi in quota sono disposti i laboratori, gli uffici, il caffè-ristorante, gli spazi accessori.

Con la presentazione del progetto preliminare, il team di professionisti, coordinato dall’architetto Alfonso Giancotti, si avvia all’elaborazione dei livelli successivi della progettazione di Anima, la cui costruzione comincerà tra un anno, all’inizio del 2014.

Bernard Tschumi Archiects, Nuovo Polo Culturale ANIMA a Grottammare. Planimetria generale
1
2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO