Il rifugio di Share sul Danubio

La casa sul Danubio progettata dallo studio Share Architects (foto di Share Architects )

Lo studio austriaco  Share Architects ha recentemente completato la costruzione di una piccola villa sulla riva del fiume Danubio, nel centro di Vienna.

L’edificio visto dalla strada (foto di Share Architects)

L’edificio, adibito a casa per le vacanze, è realizzato proprio come rifugio balneare a diretto contatto con l’acqua del fiume, che con il suo scorrere, sottrae alla fissità la piccola architettura.

Vista dal fiume (foto di Share Architects)

Attraverso una composizione minimale e poetica, l’edificio solamente s’intuisce giungendo dalla strada, nel suo profilo esterno, quasi fosse un basso muro bianco, che richiude ulteriormente la proprietà circondata da cancellate.

Il volume dell’edificio visto lateralmente (foto di Share Architects)

Il prospetto principale diviene quello affacciato sul fiume, caratterizzato dalle ampie aperture vetrate con andamento dissimmetrico, incorniciato da muri in cemento a vista che abbracciano lo spazio, ricomponendolo.

Particolari del molo e della scala esterna (foto di Share Architects)

La piccola abitazione si inerpica, infatti, sul dislivello della riva fino a toccare l’acqua con la piattaforma di legno del cortile, dove la presenza di un grande albero diviene contrappunto per l’elemento architettonico, ancorato a quel luogo che le corre attorno con gradinate e muri.

Gli interni, di soli 45 metri quadri di superficie (foto di Share Architects)

Proprio dal livello della strada si scende, con una scala, verso la riva, affiancando l’edificio: questo, ugualmente, segue l’obliquo procedere della linea di calpestio, nascondendo il suo volume allo sguardo esterno.

Particolare della zona soggiorno (foto di Share Architects)

Gli spazi interni si articolano in un riverberare dinamico della forma esterna compatta, e si dividono sostanzialmente in due zone: quella dell’ingresso, con uno spazio notte sospeso al centro del volume e quello sottostante, a doppia altezza, del soggiorno che si apre alla vista del fiume.

di Marisa Carelli

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO