Il sistema costruttivo che razionalizza il cantiere

I blocchi in calcestruzzo alleggerito

Nel tentativo di dare una risposta alla necessità di razionalizzare i processi di costruzione, Italcementi e Sacme hanno dato vita alla start-up  BravoBloc, produttrice dell’omonimo sistema costruttivo in calcestruzzo alleggerito con perle di eps additivate con grafite e da un inserto in polistirene con grafite.

Il concetto alla base del nuovo prodotto è quello di inglobare in un unico blocco di calcestruzzo alleggerito, facile da movimentare, un isolante ad alte prestazioni, così da ridurre una parte delle fasi tradizionali di cantiere, oltre ad assicurare un risultato certo ed efficiente in tempi più brevi.

 

BravoBloc nasce dalla collaborazione di Italcementi e Sacme

«Con BravoBloc intendiamo dare una risposta concreta alle esigenze dell’intera filiera delle costruzioni che sta vivendo una fase di mercato particolarmente critica. – ha spiegato, Stefano Roncan, amministratore di BravoBloc – I benefici nell’utilizzo del nostro sistema toccano infatti tutti i soggetti del mondo dell’edilizia: progettisti, imprese, rivendite. Per il progettista, BravoBloc è l’occasione di ripensare alla propria attività in chiave innovativa, recuperare tempo ed energie a favore della fase creativa e acquisire un più efficace controllo sull’intero processo costruttivo, nella certezza di disporre di un sistema ad elevate prestazioni sotto il profilo della sicurezza, dell’isolamento termo-acustico e dell’efficienza energetica Per l’impresa, BravoBloc è un’opportunità per riportare al proprio interno una serie di fasi di cantiere, recuperando marginalità, riducendo drasticamente i costi e i tempi di costruzione e migliorando la sicurezza e l’efficienza gestionale. Per la rivendita, infine, BravoBloc è un modo per proporsi in modo nuovo ai propri clienti, con un sistema che le consente di massimizzare lo spazio a disposizione nel proprio magazzino, ridurre lo stock di materiali e programmare al meglio gli acquisti, offrire un pacchetto murale completo e certificato a elevate prestazioni».

Stefano Roncan, amministratore di BravoBloc

Si tratta dunque di un sistema costruttivo modulare volto alla semplificazione e alla razionalizzazione della gestione del cantiere ed alla produzione di manufatti con prestazioni certificate in tema di isolamento termico e acustico e di resistenza alla sollecitazioni meccaniche.

Il materiale con cui i blocchi sono realizzati è ecocompatibile e determina ridotti scarti di lavorazione, che essendo completamente riciclabili, possono essere reimpiegati nella produzione di nuovi blocchi. Inoltre, l’utilizzo di BravoBloc contribuisce al raggiungimento degli standard previsti per la Classe A.

Tre le linee di prodotto che il sistema prevede: per il tamponamento, per la realizzazione dei solai e per la costruzione di murature autoportanti

La presentazione ufficiale del sistema costruttivo è avvenuta il 10 luglio a Milano, presso la Scuola Edile Esem, dove il Preside Filippo Falzoni ha aperto l’incontro organizzato in collaborazione con il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati di Milano.

La presentazione del sistema è stata accompagnata da una prova pratica in cantiere, per dimostrare la facilità della messa in opera e le possibilità applicative in fase di progettazione e realizzazione.

Il team di BravoBloc
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO