Interno esterno

Terra Satis, Cloroformio, Stolfi, Dilber, Liccione

È stata da poco completata dall’architetto Leonardo Cloroformio, in collaborazione con gli architetti Davide Stolfi e Defne Dilber e l’ingegnere Donato Liccione la ristrutturazione del wine bar Terra Satis.

Il progetto ha visto la manutenzione straordinaria del fabbricato esistente e la rivisitazione della distribuzione interna. Il contesto a forte valenza ambientale e paesaggistica ha portato i progettisti a scegliere un disegno unitario, senza soluzione di continuità, tra interno ed esterno, in modo da valorizzare la suggestiva location.

Terra Satis, Cloroformio, Stolfi, Dilber, Liccione

Le alberature esistenti, autoctone e quasi secolari, sono state mantenute ed integrate con la piantumazione di nuove essenze.

Anche nella scelta dei materiali è prevalsa l’attenzione al contesto di inserimento: il percorso di collegamento tra il parcheggio ed il locale ed il piazzale antistante sono in Listotech e listoni in legno di acero, i muri di contenimento a gravità sono realizzati con sistema a secco ed elementi modulari Mvb Green Wall, mentre per il percorso vita ed il parcheggio sono state scelte pavimentazioni Levocellin terreni stabilizzati e drenanti, con pavimentazione architettonica a riquadro in ghiaia arrotondata locale.

Terra Satis, Cloroformio, Stolfi, Dilber, Liccione
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here