La cattedrale dell’aurora boreale

Foto di Schmidt Hammer Lassen Architects

È stata inaugurata l’11 febbraio 2013 la Cattedrale dell’Aurora Boreale ad Alta, in Norvegia, 500 chilometri a nord del Circolo Polare Artico, progettata dagli architetti Schmidt Hammer Lassen Architectsin collaborazione con Link Arkitektur  e già divenuta simbolo e punto di riferimento architettonico del territorio.

Foto di Schmidt Hammer Lassen Architects

«L’edificio è un punto di riferimento, che, attraverso la sua architettura, simboleggia lo straordinario fenomeno naturale dell’aurora boreale artica», spiega John F. Lassen, fondatore Schmidt Hammer Lassen Architects «La cattedrale riflette, sia letteralmente che metaforicamente, l’aurora boreale: eterea, transitoria e poetica. Si presenta come una scultura solitaria che interagisce con la natura spettacolare che la circonda».

Foto di Schmidt Hammer Lassen Architects

Le pareti verticali della chiesa salgono seguendo una spirale fino alla punta del campanile, a 47 metri dal suolo. La facciata, rivestita in titanio, riflette le luci dell’aurora boreale durante i lunghi periodi di buio dell’inverno artico, amplificando la bellezza del fenomeno.

Foto di Schmidt Hammer Lassen Architects

All’interno, la chiesa crea un piacevole contrasto con l’esterno dinamico dell’edificio: i materiali utilizzati, cemento grezzo per le pareti e legno per pannelli, pavimenti e soffitti, sottolineano il contesto nordico. La luce del giorno entra attraverso le alte finestrature oblunghe, disposte in maniera irregolare ed un lucernario che illumina tutta la parete dietro l’altare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here