La Penn Station del futuro di SOM

Penn Station è una delle stazioni ferroviarie più trafficate di New York e attualmente si trova proprio sotto Madison Square Garden. Un ripensamento progettuale sarebbe auspicabile e così la Municipal Art Society di New York ha commissionato a quattro importanti studi di architettura di fornire una visione progettuale di come la stazione potrebbe essere ripensata in futuro.

Fra questi studi, Skidmore, Owings & Merrill (SOM) ha fatto una proposta che include un nuovo parco, un quartiere commerciale, edifici culturali e residenze.

Ma l’elemento icona del progetto è una cupola di vetro che cade proprio sopra la zona biglietteria al centro del sito, da cui si espandono collegamenti pedonali radiali per la città, e permette alla luce naturale di insinuarsi anche nella zona sotterranea. Il progetto espande notevolmente la capacità di transito ferroviario della stazione che viene ampliata al fine di accogliere le linee ferroviarie ad alta velocità per il Corridoio Nord-Est, il servizio ferroviario pendolare e i collegamenti ferroviari diretti agli aeroporti JFK, LaGuardia e Newark.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here