La Skirt + Rock House di Mck Architects

L'ampliamento per la Skirt + Rock House (foto di Mck Architects)
L’ampliamento per la Skirt + Rock House (foto di Mck Architects)

La Skirt + Rock House è frutto del progetto di ampliamento realizzato dallo studio Mck Architects a Sidney, Australia.

Vista dalla strada del precedente volume dell'abitazione (foto di Mck Architects)
Vista dalla strada del precedente volume dell’abitazione (foto di Mck Architects)

Alla prima visita del sito i progettisti sono stati accolti da un “bungalow modesto arroccato su una collina che domina la vista verso l’edificio storico di Vaucluse House”.

La nuova parte della casa è aperta sul giardino (foto di Mck Architects)
La nuova parte della casa è aperta sul giardino (foto di Mck Architects)

I clienti avevano semplicemente bisogno di più spazio per la loro famiglia e di una migliore connessione verso il giardino, per godere di un’aria migliore e della luce naturale.

Viste sul contesto naturale dagli interni della residenza (foto di Mck Architects)
Viste sul contesto naturale dagli interni della residenza (foto di Mck Architects)

La fondamentale importanza attribuita al giardino è stata mantenuta nel progetto, attraverso cui questo spazio diviene elemento intrinseco allo spazio architettonico.

L'ampio spazio di soggiorno (foto di Mck Architects)
L’ampio spazio di soggiorno (foto di Mck Architects)

Una grande roccia naturalmente adagiata nella collina, sul retro della casa, è diventato il centro focale per il progetto, elemento principale nella nuova composizione architettonica.

Le vetrate aprono il nuovo volume anche al livello superiore (foto di Mck Architects)
Le vetrate aprono il nuovo volume anche al livello superiore (foto di Mck Architects)

Mantenendo, inoltre, il principio di modestia che caratterizza l’abitazione, il nuovo volume è stato composto in maniera lineare come semplice ampliamento di tutte le funzioni esistenti nella casa.

Planivolumetrico (foto di Mck Architects)
Planivolumetrico (foto di Mck Architects)

Il primo piano viene nascosto nella forma a padiglione del tetto che è rivestito, in continuità con parte delle pareti laterali, di tegole piane scure. Il volume sembra quindi retrocedere rispetto alla strada, immergendosi nel paesaggio.

Pianta del piano terra (foto di Mck Architects)
Pianta del piano terra (foto di Mck Architects)

Soltanto due pareti, situate in angoli opposti, sostengono visivamente il primo piano: ciò ha consentito di realizzare una chiara apertura verso il giardino al piano terra; mentre un prospetto vetrato corre al primo piano lungo tre lati dell’edificio, inserito nel volume della copertura che lo mantiene in ombra.

Sezione trasversale (foto di Mck Architects)
Sezione trasversale (foto di Mck Architects)

Dall’interno, l’abitazione è circondata da superfici d’acqua in contrasto alle roccie, davvero immersa nella natura, di cui vengono ripresi i toni cromatici neutri per gli arredi e per il parquet in legno chiaro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO