La stazione metropolitana Kraaiennest di Maccreanor Lavington

Vista della nuova Metropolitana Kraaiennest (foto di Luuk Kramer)

La stazione della metropolitana Kraaiennest nel quartiere Bijlmermeer di Amsterdam è stata riqualificata grazie al progetto dello studio di architettura Maccreanor Lavington, che ha previsto superfici in acciaio inox tagliato al laser, secondo un fitto disegno simile a preziosi intarsi.

Il volume della struttura diviene un riferimento illuminato durante la notte (foto di Luuk Kramer)

Gli schermi d’acciaio decorativi circondano il nuovo ingresso al piano terreno della stazione, relizzata negli anni settanta, permettendo alla luce naturale di filtrare all’interno nelle ore diurne.

Vista notturna della stazione (foto di Luuk Kramer)

Luci incandescenti illuminano la struttura durante la notte trasformandola in un chiaro riferimento visivo verso l’esterno. “Di notte il design permette alla stazione di essere una lanterna per la zona locale, creando un senso di calore al livello della strada” hanno spiegato, infatti, gli architetti.

Il contrasto tra la linearità del cemento e il disegno di traforo dei pannelli in acciaio (foto di Luuk Kramer)

Così come i pannelli tagliati al laser, che circondano la base della stazione, le pareti superiori opache sono realizzati in acciaio inossidabile: questo materiale è stato scelto per la sua lunga durata e la necessità di scarsa manutenzione.

Lo spazio riqualificto dal suo interno (foto di Luuk Kramer)

A differenza della vecchia stazione, collegata alla piattaforma superiore solo attraverso le rampe di scale, la nuova struttura comprende una serie di scale mobili che aiutano a smaltire il flusso regolare di circa 100mila residenti locali con un notevole aumento del numero di utenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here